immigrazione-lucca

Puccini d’autore presenta

Migranti e briganti

Quattro disegnatori sulla terza guerra mondiale non dichiarata:

Altan – Ellekappa
Sergio Staino
Vauro

inaugurazione mostra sabato 25 marzo  ore 20.00

Migranti e briganti, la tragica accoppiata di questo tragico tempo.
Milioni di esseri umani, vittime della guerra e della fame, smarriti e sofferenti, si incanalano verso i paesi più ricchi vivendo i patimenti più orribili.
Organizzazioni criminali si arricchiscono su queste vite disperate che, arrivate nel paese desiderato, troppo spesso cadono in mano a nuovi schiavisti.
Difficile riuscire a ridere su questi temi ma la satira, arma pacifica contro l’ipocrisia e l’ingiustizia, ci tenta ugualmente sapendo che il sorriso dà all’indignazione quella componente umanistica che la trasforma in azione politica.
Quattro autori a confronto su questo tema: oltre il sottoscritto, Ellekappa al secolo Laura Pellegrini, Altan al secolo Francesco Tullio Altan, e Vauro al secolo Vauro Senesi.
Sono disegni realizzati nell’arco di una decina d’anni ma contengono ancora oggi tutta le loro cariche emotive e razionali, ognuno con il suo segno: da quello quotidiano della mia famigliola a quello più astratto e tagliente come una lama di Ellekappa, dalla staticità sarcastica di Altan alle grinfie dei cattivi di Vauro.
Tutta da guardare, tutta da leggere e tutta da riflettere.
Sergio Staino

La mostra è a ingresso libero e sarà visitabile fino al 28 aprile negli orari di apertura del Teatro Puccini.