PROGRAMMAZIONE CINEMA TASCABILE SCANDICCI

domenica 18 luglio ore 20.45
Giardino Humanitas Scandicci, via Bessi, 2 – Scandicci
FOCUS MUSICA
COMARI SULL’USCIO
Elisabetta Cioni – contrabbasso, chitarra e voce; 
Chiara Degl’Innocenti – fisarmonica e voce; Cristina Petitti – viola
Figure tipiche della tradizione, le Comari sull’Uscio sono le cantastorie delle musiche popolari toscane. Con l’ausilio di oggetti d’epoca e strumenti musicali vengono riproposti  i racconti, i canti di lavoro, gli scherzi, le ninne nanne, i rispetti e i dispetti nell’uso toscano, tramandati per via orale fino ai giorni nostri.

a seguire
BANGLA
Regia di Phaim Bhuiyan. Con Carlotta Antonelli, Phaim Bhuiyan, Alessia Giuliani, Milena Mancini, Simone Liberati, Pietro Sermonti. Commedia, Italia, 2019, 84 minuti
Phaim è un giovane musulmano di origini bengalesi nato in Italia 22 anni fa. Vive con la sua famiglia a Torpignattara, quartiere multietnico di Roma, lavora come stewart in un museo e suona in un gruppo. Ha vinto un premio ai Nastri d’Argento, Il film ha ottenuto 4 candidature e vinto un premio ai David di Donatello

martedì 20 luglio ore 20.45
CASA DEL POPOLO VINGONE, via Roma, 166 – Scandicci
FOCUS DANZA
TRAVELERS
estratto: Le conseguenze di un gesto
di Meltin Pot Dance collective
Meltin Pot dance collective nasce nel 2005 da una idea di Lisa Brasile. Il nome nasce dal vero “Melting Pot” di culture che costituiscono i componenti del gruppo: dalle varie zone dell’Italia stessa, all’Europa, l’Asia e l’Africa. Nell’arco degli anni i componenti della compagnia e la coreografa stessa sentono la necessità di staccarsi dal concetto di hip hop strettamente commerciale e cercare di sperimentare qualcosa che si avvicinasse più ad un teatro che ad un concorso, aggiungendo alla natura “street” dei suoi ballerini anche quella più contemporanea.

a seguire
DO THE RIGHT THING
Regia di Spike Lee. Con Danny Aiello, Ruby Dee, Ossie Davis, Spike Lee, Giancarlo Esposito, John Turturro. Drammatico, USA, 1989, 113 minuti
Un giorno basta per far scoppiare l’odio razziale. Il film ha ottenuto 2 candidature a Premi Oscar e 4 candidature a Golden Globes.

domenica 25 luglio ore 20.45
CASA DEL POPOLO BADIA A SETTIMO via dell’Orto, 9 – Scandicci
FOCUS DANZA
MAY I HAVE THIS DANCE?
di e con Maurizio Giunti e Nicola Cisternino
Ideata e creata per Cinema Tascabile
Un palco e due ballerini. Un’immersione nella storia della danza per poi da essa distillare gli ingredienti essenziali del duetto di danza tra uomo e donna, intesi come forme in movimento e un susseguirsi di intese, svincolati dalle funzioni sociali, ma pur sempre corpi in relazione. Il ballo di coppia viene esaminato, dalla danza barocca di corte passando per il Lindy Hop fino alla danza postmoderna.

a seguire
LE GRAND BAL
Regia di Laetitia Carton. Documentario, Francia, 2018, 95 minuti
Nelle campagne francesi, ogni anno, si ritrovano persone di tutte le età e da tutta Europa per ballare assieme e sentirsi vivi. Il film ha ottenuto 1 candidatura a Cesar

martedì 27 luglio ore 20.45
CASA DEL POPOLO VINGONE via Roma, 166 – Scandicci
FOCUS POESIA TOTALE E MUSICA
con Matteo Zoppi/Fumofonico (attore) e Claudio Sbrolli (batteria)
Ideata e creata per Cinema tascabile
La performance consiste in un mash-up di testi editi appartenenti al ’900 italiano e altri scritti scelti ad hoc per la serata, interpretati in stretta relazione alla musica e con un forte impatto fisico e vocale. Il corpo musicale e ritmico della poesia si ricrea insieme al pubblico della poesia, stabilendo relazioni con esso e nuove emozioni celate dal tempo e dalla carta.

a seguire
COSA DIRÀ LA GENTE?
Regia di Iram Haq. Con Maria Mozhdah, Adil Hussain, Ekavali Khanna, Rohit Saraf, Ali Arfan, Sheeba Chaddha. Drammatico, Norvegia, Germania, Svezia, 2017, 106 minuti
Un coming-of-age che difende l’emancipazione della donna nella cultura pachistana.

domenica 1 agosto ore 21.15
Giardino Humanitas Scandicci, via Bessi 2, Scandicci
CORTOMETRAGGIO
MAI DARE UN FUCILE A UN’OCA  (2019) 11′
Scritto e diretto da Filippo Sorvillo e Melissa Martelli
In collaborazione con Accademia Cinema Toscana
In una piccola fattoria sperduta nella maremma toscana una coppia di contadini, Marcello e Pia, passa le loro giornate lavorando e covando il disprezzo che provano l’uno per l’altro. Lei gli rivolge solo insulti e sprezzanti critiche, lui subisce in silenzio per poi ubriacarsi e cercare conforto in Alice: un’oca bianca, sua unica amica e confidente. L’ennesima litigata incrina ulteriormente il rapporto facendo nascere in Marcello un pericoloso sospetto.

a seguire
UN FIGLIO ALL’IMPROVVISO
Regia di Vincent Lobelle, Sébastien Thiery. Con  Christian Clavier, Catherine Frot, Sébastien Thiery, Pascale Arbillot. Commedia, Francia, 2017, 85 minuti
Andrè e Laurence sono una coppia di mezza età che non ha problemi economici e che si è adagiata in una routine quotidiana. Un giorno al supermercato Patrick, un uomo giovane affetto da sordità si avvicina ad André ritenendolo suo padre. Da quel momento la vita per la coppia cambia. Se Laurence non può essere la madre (è sempre stata sterile) ma vorrebbe esserlo André potrebbe essere il padre ma rifiuta assolutamente l’idea e ritiene che Patrick sia un truffatore. La coppia dovrà confrontarsi con delle situazioni fino ad allora impensabili.

martedì 3 agosto ore 20.45
CIRCOLO MCL SAN VINCENZO, via S. Niccolò, 2 – San Vincenzo a Torri (FI)
FOCUS TEATRO
PESCI SANTI E MADONNE
Luca Zacchini (gli Omini)
Tra più di ottomila santi esistenti ne ho selezionati e dipinti per voi 77. È stata una scelta molto ardua ma vi assicuro che sono rimasti i migliori. Tutti i santi raffigurati hanno la peculiarità di essere perfettamente inscrivibili nella sagoma di un pesce. Il perché del pesce ha almeno un triplice significato che non sta me spiegare. Per l’occasione verranno mostrati e glorificati 3 santi del mese e una tra le infinite madonne. In remissione dei nostri peccati. Soprattutto di quelli futuri. Riguardo alle mie colpe approfitterò dell’occasione per presentare il libro, edito da La nave di Teseo che contiene l’intera raccolta agiografica. Meglio peccare che dire sempre: peccato.

a seguire
IL PREMIO
Regia di Alessandro Gassmann. Con Gigi Proietti, Alessandro Gassmann, Rocco Papaleo, Anna Foglietta, Matilda De Angelis. Commedia, Italia, 2017, 100 minuti
Il viaggio di Giovanni Passamonte, uno scrittore di fama internazionale che viene insignito del premio Nobel per la letteratura. Il film ha ottenuto 2 candidature ai Nastri d’Argento. Alessandro Gassman decide di affrontare di petto quello che dev’essere stato uno dei temi portanti della sua esistenza: il rapporto con un padre ingombrante il cui talento e la cui notorietà erano destinati a schiacciare involontariamente quelli dei propri figli.

domenica 8 agosto ore 20.45
CASA DEL POPOLO BADIA A SETTIMO via dell’Orto, 9 – Scandicci
FOCUS TEATRO
PENSAVO FOSSE AMORE..INVECE ERA UN MALESSERE!
ovvero tutto quello che avreste voluto sapere sull’Amore, ma che facevate meglio a non chiedere…!!!
di e con Ciro Masella
e altri due interpreti
Digressioni, boutade, storielle semi-serie ed aneddoti sulla più grande fortuna (e a volte la più grande sciagura!) che ci può capitare al mondo. “L’Amore è cieco… ma la sfiga ci vede benissimo”, dice il saggio… A volte Amore può essere sordo, muto, pigro, bugiardo… e mi fermo qui… Eppure… eppure ci disperiamo, ci danniamo l’anima per inseguirlo, acchiapparlo, braccarlo, possederne anche solo una scintilla. E lo desideriamo, lo evochiamo, lo pediniamo, lo staniamo, lo sfianchiamo, fino a sfinirgli gli zebedei. E lui è sempre lì: a muovere il sole e le altre stelle! …e a volte a far girare vorticosamente anche altre sfere meno celesti!
Ma cosa sarebbe il mondo senza AMORE?

a seguire
FIGLI
Regia di Giuseppe Bonito. Con Paola Cortellesi, Valerio Mastandrea, Stefano Fresi, Valerio Aprea, Paolo Calabresi. Commedia, Italia, 2020, 97 minuti
Il film è tratto dal monologo recitato Valerio Mastandrea e scritto da Mattia Torre “I figli ti invecchiano”. Ha vinto 3 Nastri d’Argento e ha ottenuto 4 candidature e vinto un premio ai David di Donatello Nicola e Sara hanno scoperto a loro spese uno dei segreti meglio custoditi della contemporaneità: fare il secondo figlio, nell’Italia della natalità zero e della precarietà come regola di vita, rischia di innescare una bomba ad orologeria, e aprire il varco ad una serie di incognite spesso difficili da gestire. La relazione fra Nicola e Sara, teoricamente imperniata su una divisione dei compiti 50/50, fa sentire ognuno di loro non riconosciuto nei suoi sforzi e gravato dal 200% delle incombenze familiari. Che fare allora quando tutto quello che vorresti è saltare fuori dalla finestra di casa tua e abbandonare il campo?

INGRESSO GRATUITO

ORARI
serate con performances ore 20.45
serate solo film ore 21.15

PRENOTAZIONI
Tutti gli eventi sono ad ingresso libero (ma è davvero importante prenotare per facilitare l’ingresso e permetterci di applicare al meglio la normativa anti Covid)
SCANDICCI prenotazione  collegandosi al sito  www.scandicciopencity.it , andando alla pagina prenotazioni e seguendo le facilissime istruzioni

INFO
3471961898
maremmaarte@gmail.com

Torna alla homepage